Il 12 desideri che abbiamo realizzato nel 2021

21/12/2021

Percorriamo gli ultimi passi di questo insolito 2021 con gli occhi puntati al 31 dicembre. È qualcosa di simbolico, ma contrassegna la fine di una tappa che nel nostro caso è stata piena di pietre miliari e l'inizio di una nuova avventura che di sicuro ha in serbo esperienze irripetibili. C'è chi accoglie il nuovo anno nuotando in acque gelide. Altri lanciano suppellettili dalla finestra o si baciano sotto il vischio. Ci sono quelli che mangiano lenticchie o che non possono iniziare l'anno senza scalare una vetta. Noi siamo più i tipi da acini d'uva. Nel 2020 abbiamo espresso un desiderio per ciascuno di essi. Che sia la superstizione o la Divina Provvidenza, fatto sta che si sono avverati tutti sotto forma di regalo, celebrazione o lezione. Oggi condividiamo con voi le 12 cose che abbiamo chiesto al 2021 e che si sono avverate!

Abbiamo conquistato le frontiere

Se la pandemia ci ha portato qualcosa, è stato sicuramente un’apertura di vedute e la capacità di adattamento ad ambienti nuovi. Paesi che sembravano inespugnabili come Turchia o Stati Uniti ora fanno parte della nostra rete commerciale. I nostri torni arrivano ogni volta a nuovi angoli del mondo e non potremmo essere più soddisfatti dell'espansione internazionale del nostro marchio. Lo sapete già, #turningtheworld

Abbiamo scelto il tornio del mese

Verso il mese di febbraio di quest’anno abbiamo deciso di dare alle nostre macchine il posto che meritano. Ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo deciso di metterle al centro di tutto. Per mesi abbiamo dedicato una monografia a ciascuno dei nostri torni che, inoltre, era corredata da una sorpresa: torni in stock, promozioni speciali, sconti specifici... Ci siamo divertiti un sacco a fare un excursus all’interno del nostro catalogo dei prodotti e a condividerlo con tutti voi.

Abbiamo condiviso conoscenze

foratura profonda tornio cnc

La nostra sezione di applicazioni web è forse una di quelle che ci porta via più tempo, ma anche quella che ci fa sentire più orgogliosi. Dietro ogni video ci sono molte ore di lavoro, preparazione, montaggio, coordinamento e, soprattutto, cura. Questo 2021 ci ha permesso di arrivare fino agli angoli più reconditi delle nostre macchine grazie alla foratura profonda, che ha fatto la gioia di migliaia di amanti del mondo dei torni su YouTube. I video e i materiali scaricabili su brocciatura interna, piastre indicizzabili o foratura di ingranaggi elicoidali non hanno nulla da invidiarle. Poter vedere il nuovo TTS in piena operatività nel corso di alcune operazioni di tornitura è stato, senza dubbio, un piacere per gli occhi.

Abbiamo lanciato la serie TTS

Il momento chiave di quest’anno ha le sembianze di una Serie e si chiama TTS. Avere la capacità di immettere sul mercato questo tornio a mandrino fisso creato per la tornitura dei pezzi e la grande produzione è stato il culmine di anni di ricerca e lavoro. Crediamo sinceramente che le sue caratteristiche tecniche e le sue funzionalità conferiscano a questa macchina un'attrattiva importante; abbiamo già iniziato a commercializzarla e ha ricevuto un'accoglienza spettacolare, trasformandosi ben presto in un serio concorrente dei torni a mandrino mobile.

SERIE TTS CMZ

Siamo cresciuti tanto (tantissimo)

Il lavoro si è moltiplicato e con esso le mani e le menti necessarie per portarlo a termine. Tra tutti i centri di lavoro, le filiali e gli stabilimenti, siamo già più di 420 lavoratori. La famiglia cresce e noi ci sentiamo privilegiati nel poter riunire tanto talento sotto la sigla CMZ.

Abbiamo inaugurato Neoprec

Neoprec

La pandemia non ha fatto altro che rafforzare i nostri piani di crescita. Nei prossimi 5 anni abbiamo intenzione di arrivare a 800 torni consegnati all’anno. Siamo pienamente coscienti che per farlo è necessario disporre di un team molto qualificato, di impianti di prim’ordine e di un buon prodotto.

Con questo spirito è nato Neoprec, il nostro nuovo stabilimento di lavorazione meccanica da oltre 8.000 m2. A giudicare da come è iniziato l’anno, a livello di restrizioni, non pensavamo certo che questo nuovo centro di produzione potesse essere in grado di rifornire la catena di montaggio così come sta facendo ora. Prossimo passo? Raggiungere la velocità di crociera.

Siamo rimasti senza parole. Anzi, senza corrente.

La Serie TTS è unica e in quanto tale meritava un debutto diverso dal solito. Ci siamo lanciati nella preparazione del nostro primo evento tecnico digitale e sono state oltre 375 le aziende che si sono registrate. Le cose però non sempre vanno secondo le previsioni e un black-out nella nostra sede centrale proprio pochi secondi prima di iniziare ha provocato qualche difficoltà. Tuttavia siamo riusciti a salvare la situazione e sono stati molti a godersi le meraviglie del TTS e del TTL grazie all’operato dei nostri responsabili commerciali.

Abbiamo stimolato il talento

Crediamo che siano le persone a rendere grandi un marchio. Attrarre e trattenere il talento è una delle principali sfide che devono affrontare le imprese industriali. Coscienti di questo e pienamente consapevoli, ci siamo aggregati al programma Industria Erronka. Grazie ad esso abbiamo visitato la Ikastola Lauaxeta e abbiamo avuto la possibilità di avvicinare i suoi studenti al mondo reale delle fabbriche dei Paesi Baschi. È stato un immenso piacere. Quello che gli alunni non sanno è che anche noi abbiamo imparato molto durante questo incontro.

Abbiamo gridato: Lunga vita al tuo CMZ!

I nostri torni hanno una vita utile effettiva di oltre 20 anni. Raggiungerli è molto facile grazie a una manutenzione adeguata. Nel nostro dipartimento post vendita hanno progettato un catalogo dei servizi plus e alcuni pacchetti per contratti di manutenzione che hanno riscosso successo con molti clienti, i quali lo hanno visto come un investimento per il futuro, destinato a ottimizzare il rendimento della propria macchina.

Abbiamo superato il nostro record

Il grande Albert Einstein ha detto “Non sapevo che fosse impossibile, allora l'ho fatto.” Abbiamo voluto adottare questa frase come un mantra. All’inizio di quest’anno, la situazione era quanto meno sconfortante: una nube scura di paura e insicurezza che si stagliava minacciosa su tutta la popolazione mondiale, un contesto economico complicato, severe restrizioni dovute alla situazione sanitaria e una forte crisi dei trasporti delle merci; nulla ci faceva credere che avremmo potuto riuscirci. Invece è successo. Abbiamo battuto il nostro stesso record raggiungendo un fatturato di 90 milioni di euro, superando il fruttifero 2019 pre-pandemico, che già aveva fatto storia per noi di CMZ.

Abbiamo concluso #wearecmz

We are CMZ

Sono stati due anni in cui abbiamo visto l’azienda attraverso gli occhi del nostro team. Con grande generosità, coraggio e un po’ di imbarazzo si sono messi davanti alla nostra videocamera e hanno condiviso la loro esperienza con tutti noi. Con la testimonianza del nostro collega Olaf e un pizzico di nostalgia chiudiamo questo capitolo per passare a nuovi contenuti e progetti che sono già belli e pronti.

Abbiamo passato il testimone

Nel 2020 Aitor Zumarraga è stato eletto Miglior Imprenditore Basco del 2019 e con lui è come se avessimo vinto questo premio un po’ tutti. Entreremo a far parte dell’elenco dei premiati e non lo dimenticheremo mai. Quest’anno Aitor ha assistito alla cerimonia da un altro punto di vista, quello di membro della giuria. Attraverso le sue mani abbiamo passato il testimone a José Muñoz (Oribay Group) durante un galà indimenticabile.

Non possiamo lamentarci. Potremmo scrivere un libro su questi 365 giorni, ma per ora ci limiteremo a questo tradizionale post di riepilogo in questo umile blog.

Viviamo di fretta. Nessuno può negarlo e per questo è necessario fermarsi, riflettere ed essere grati. Non abbiamo idea di cosa ci riservi questo 2022. Di desideri ne abbiamo e la voglia non ci manca. Andiamo? Avanti con il 2022! Dai, ti stiamo aspettando 😊