Tutte le cose belle che ci sono successe nel 2020

22/12/2020

Accogliamo la fine di questo 2020 atipico, indubbiamente caratterizzato dalla diffusione del COVID-19. Questo diario di bordo non può certamente omettere un fatto così trascendentale nella sua solita analisi annuale perché, in maggiore o minor misura, questa pandemia ha cambiato un po' tutti. Ciò che faremo sarà però vedere il bicchiere mezzo pieno perché, fortunatamente, nel corso di questi quasi 365 giorni, abbiamo vissuto anche situazioni e momenti unici. Il nostro riepilogo si limiterà a questo: a tutto ciò che di buono è successo nel 2020 da questo produttore di torni CNC che oggi guarda indietro e fa tesoro di quanto vi è stato di meglio.

Quando le fiere e gli eventi erano possibili...

Anche se adesso sembra fantascienza, c’è stato un tempo in cui gli eventi di massa erano all’ordine del giorno, un’epoca in cui riunire grandi gruppi di persone in un luogo chiuso non era rischioso né illegale. In quei giorni, la mascherina non era un prolungamento di noi stessi e la parola “lockdown” non faceva parte del nostro vocabolario. Anche se a marzo il mondo ha iniziato a fermarsi, in modo scaglionato, per colpa del COVID-19, nel frattempo avevamo partecipato a due eventi che oggi ricordiamo con una punta di nostalgia, ma con la certezza che tutto questo passerà e torneremo a incontrarci.

La Jornada de Empleo y Presentación de Empresas (giornata del lavoro e della presentazione aziendale, JEPE 2020) è stato il nostro primo bagno di folla. Sono stati molti gli studenti che hanno partecipato questo appuntamento, punto di incontro ideale tra l'industria e gli studenti della Scuola di ingegneria di Bilbao.

SAMUEXPO è stata la nostra prima e unica fiera del 2020. Pordenone è stata lo scenario perfetto per mettere in mostra la nostra gamma di prodotti, compreso il TTL, il nostro ultimo tornio multi-torretta per alta produzione e tornitura di pezzi.

Seuner: Premio ON Bizkaia migliore Percorso Spin-Off

Abbiamo culminato il mese di febbraio in grande, ricevendo il premio Miglior percorso spin-off conferito da Beaz. Dei 417 progetti presentati, Seuner Fabricados è stata selezionata e premiata come Migliore Percorso Spin-Off. Questo riconoscimento si concede a progetti appoggiati dal programma provinciale di creazione delle nuove imprese negli ultimi cinque anni.

#stillturning

È successo tutto molto rapidamente, la pandemia è scoppiata e tutti i paesi del mondo, in maggiore o minor misura, hanno iniziato a cadere come pezzi di un domino. Il pianeta continuava a girare, ma tutto sembrava essersi fermato. Questa brusca frenata ha riguardato tutti gli ambiti e il settore manifatturiero non è stato certo risparmiato. 

Abbiamo deciso di prendere in mano la situazione, prendere decisioni e guardare avanti. Molti dei piani annuali hanno subito rallentamenti, alcuni li abbiamo messi (temporaneamente) in un cassetto e altri sono stati riconvertiti. Ne è la prova la CMZ Academy. Quando mancavano pochi giorni per aprire le aule dei nostri corsi in presenza e di fronte all’impossibilità di concretizzarli, abbiamo lanciato CMZ Academy online. I corsi online di programmazione CNC, 100% personalizzati, hanno avuto un ottimo riscontro. Numerose aziende hanno approfittato del lockdown e dello stop generale per offrire formazione ai propri dipendenti in questo campo.

Abbiamo lanciato la nostra campagna #stillturning. Abbiamo inaugurato la nostra sezione di torni in stock. Lì è possibile consultare in tempo reale le diverse configurazioni e i modelli di macchine in pronta consegna. Questa pagina viene aggiornata in tempo reale in base all’inventario.

La nostra particolare maniera di affrontare la nuova realtà causata dal COVID-19 ha fatto sì che ci focalizzassimo in materia di applicazioni tecnologiche, con un ventaglio di video e dossier scaricabili con funzionalità e suggerimenti. Applicazioni come filettatura tramite laminazione, capacità di fresatura o troncatura con asse Y sono stati la delizia di molte menti appassionate di lavorazione meccanica e vogliose di vedere i torni CNC in funzione a pieno regime.

E poi, ci siamo trasferiti!

Le ultime battute di questo 2020 ci hanno portato allegria. A ottobre è terminato il trasferimento di Cafisur al suo nuovo stabilimento da 16.000 m2 di superficie nel Parque Tecnológico Tecnobaía. Nonostante la situazione, abbiamo deciso di rispettare la nostra tabella di marcia e continuare con il piano strategico. Questo trasloco implica un aumento notevole della capacità produttiva della nostra azienda di carpenteria industriale.

Cafisur ha iniziato la sua attività nel 2016, incentrata completamente sulla produzione delle carenature e dei componenti in lamiera. Dopo 4 anni, l’azienda di Cadice ha raggiunto il limite di capacità del capannone da 300 m2 che prima occupava nel Polígono El Palmar della stessa località.

L’ambiente non potrebbe essere migliore, per il raggiungimento dell’obiettivo stabilito. Aumentare di un 50% la fabbricazione raggiungendo un fatturato di 10 milioni di Euro nei prossimi 5 anni.

Compiamo 75 anni

Bell’anno questo 2020 per festeggiare un anniversario aziendale. 75 anni non si compiono tutti i giorni. Non c’è stata alcuna festa, né eventi, né grandi festeggiamenti. Non è il momento. Abbiamo però voluto festeggiare in modo speciale: con il BONUS CMZ 75 ANNI. Il voucher anniversario si scarica online, se ne può usufruire fino al 31/12/2020 e ha un valore di 7.500 € di sconto diretto nell'acquisto di qualunque tornio CNC nuovo o in stock. Momenti irripetibili che offrono promozioni uniche. Festeggiamo?

Un premio per tutti: Aitor Zumarraga, Miglior imprenditore basco

La ciliegina sulla torta è stato il conferimento di un premio tanto prestigioso quanto inaspettato. La XXIX edizione della Noche de la Empresa Vasca, organizzata dalla Fondazione Empresa Vasca y Sociedad, ha riconosciuto lo scorso 23 novembre il percorso imprenditoriale di Aitor Zumarraga nominandolo Miglior imprenditore basco 2019. Implicitamente, questo premio è destinato alle oltre 300 persone che fanno parte della nostra organizzazione.

A quanto pare, le formule e ricette applicate da CMZ e basate su scelte azzeccate e tenacia, come lo stesso Zumarraga ha affermato nel suo discorso di ringraziamento, le sono valse il conferimento di questo prestigioso premio.

Il gala è stato celebrato rispettando rigorosamente tutte le misure sanitarie vigenti. L’evento era zeppo di mascherine, che mettevano ancor più in evidenza l’orgoglio e il fulgore emozionato negli occhi di tutti i premiati e dei loro congiunti.

Bye bye 2020!

E così arriviamo alla fine di questo insolito esercizio. Come succede sui social network, abbiamo voluto mostrare tutto il meglio del nostro 2020 che, per fortuna e data la situazione, non è poco. All’orizzonte si affacciano nuovi progetti, speranze, errori e lezioni da imparare. Se abbiamo imparato qualcosa, è che tutto può cambiare e che non sopravvive il più forte bensì chi si adatta meglio.

Ecco qui il nostro riepilogo annuale. Diciamo addio a quest’anno con gratitudine e augurandoci, come tutti, che questo nuovo 2021 ci travolga (nel senso positivo del termine) il prima possibile. Il meglio deve ancora venire, ora più che mai.