#wearecmz: Mikel

2019-09-16

Mikel è il Responsabile della Produzione di SEUNER, il nostro 2º impianto di montaggio completamente dedicato alla fabbricazione di torni grandi per la lavorazione di pezzi di grandi dimensioni. Conosce l’azienda come nessun altro ed è una persona molto legata alla quotidianità dell’impianto e alla gente che ci lavora. Oggi, condivide con noi la sua esperienza di tutta una carriera professionale che si è costruito in CMZ.

È giunta l’ora

Mikel sa perfettamente che la fine del percorso di studi porta con sé un nuovo impegno: bisogna restituire alla società ciò che ci ha dato finora. Arriva il momento di mettere in gioco tutto ciò che abbiamo imparato, applicare le conoscenze e acquisire esperienza lavorativa mentre, in un modo o nell’altro, contribuiamo a migliorare un po' la società.

Secondo lui, CMZ dà l’opportunità di lavorare alla fabbricazione di una macchina utensile di qualità che viene poi usata per elaborare prodotti legati all’industria automobilistica, aeronautica, alla medicina, ecc.… elementi necessari e che si trovano normalmente all’interno della società.

Profili più richiesti

Oltre ai compiti che riguardano il suo posto di lavoro, Mikel si sta occupando della gestione delle Risorse Umane di CMZ. I dati parlano da soli: l’ingegneria e tutti i cicli collegati alla Lavorazione Meccanica, Meccatronica, Elettronica e Design sono quelli che possiedono la maggior parte dei posti vacanti che si creano all’interno della nostra azienda.

I Paesi Baschi possiedono una grande tradizione industriale. Ciò fa sì che sia il tessuto imprenditoriale sia i centri di formazione siano impegnati a soddisfare la domanda esistente nel mercato del lavoro.

Persone integre

Senza dubbio, un bagaglio di conoscenze tecniche importanti e una serie di capacità sono caratteristiche che si esigono a un certo tipo di profilo professionale.

Tuttavia, in ogni nuova assunzione che avviene in CMZ, Mikel cerca qualcosa di più. L’integrità e l’onestà sono valori chiave. Per lui, sono ugualmente o, addirittura, più importanti delle conoscenze. In CMZ, si dà molta importanza a quest’aspetto, non cerchiamo solo dei lavoratori ma, innanzitutto, cerchiamo delle persone.

L’effetto CMZ

Sia sui nuovi lavoratori che vengono da altre aziende, sia sugli alunni che entrano a formarsi, si produce “l’effetto CMZ”. Si integrano velocemente e praticamente senza alcun sforzo con i lavoratori più veterani che sono coloro i quali li guidano nel processo di apprendimento. Ciò arricchisce tutte le parti e fa sì che si crei un team unito, competente ed equilibrato.

Ogni nuovo lavoratore che si integra in CMZ, si trova davanti a sé un team unito, nel quale ogni ingranaggio fa parte del processo e che si preoccupa quotidianamente di dare il meglio di sé per ottenere risultati ottimi.

Grazie Mikel per condividere la tua esperienza con noi e mostrarci il lato più umano dei rapporti professionali.